SITO WEB UFFICIALE DELL’INIZIATIVA

Immagine

Nel 2008 l’Associazione Amici della Sacra di San Michele ha aderito all’iniziativa e all’associazione “Les Chemins du Mont-Saint-Michel” (www.lescheminsdumontsaintmichel.com) nata in Francia nel 2007 con il titolo ufficiale di “Itinerario culturale del Consiglio di Europa”.

Alla pagina Nos premiers pas en italie è presente un resoconto delle attività fatte in italia in collaborazione con gli Amici della Sacra di San Michele.
Il 21 maggio 2011 è infatti stato firmato a Giaveno il Documento di collegamento in rete dei Cammini di San Michele.
Confronta anche Le Miquelot, periodico semestrale dell’Association Les Chemins de saint Michel.

Gli scopi dell’associazione francese sono quelli di:
– promuovere la conoscenza storico-culturale dei santuari europei dedicati a San Michele
– individuare una rete territoriale percorribile anche a piedi con valenze turistiche e culturali
– ricercare i percorsi più suggestivi e affascinanti da proporre a camminatori e pellegrini
– realizzare una guida informativa con l’indicazione dei percorsi.

L’associazione intende incoraggiare anche in Italia uno o più percorsi dedicati a San Michele con le stesse finalità e obiettivi di quelli francesi e mettersi così in rete con loro. È necessario quindi organizzare e immettere nel circuito turistico culturale europeo e francese dei percorsi analoghi con l’individuazione di posti tappa per pellegrini e turisti.

Le tappe collegheranno in rete tutti i luoghi di culto dedicati a San Michele lungo un asse di strade che possono condurre, di vetta in vetta, di piano in piano da San Michele della Chiusa a Mont-Saint-Michel in Normandia.

Il progetto sarà presentato in una mostra che illustrerà il culto di San Michele, gli elementi artistici e architettonici dedicati al Santo in Valle di Susa, i percorsi possibili con i relativi posti tappa, i collegamenti con altri paesi europei.

Vedi il progetto completo in allegato.
http://www.camminosanmichele.amicidella … ichele.pdf

In Valle di Susa e Valsangone sono già stati mappati, e inseriti nella pubblicazione “Il cammino di San Michele”, VIII volume della collana Il Millennio composito di San Michele della Chiusa, i seguenti beni:

VALLE DI SUSA
– Almese, frazione Rivera, cappella di San Michele
– Avigliana, chiesa di Santa Maria del Ponte, affresco
– Avigliana, santuario di Santa Maria dei Laghi, olio su tela
– Avigliana, borgata Grignetto, pilone votivo
– Bardonecchia, frazione Beaulard, parrocchia di San Michele Arcangelo
– Bruzolo, cappella del castello, pala d’altare
– Caprie, frazione Celle, chiesa di Santa Maria, volta della cripta, sinopia
– Cesana Torinese, cappella di San Michele
– Chiusa San Michele, parrocchia di San Pietro Apostolo, statua
– Condove, frazione Laietto, cappella di San Bernardo, affresco
– Condove, borgata Vianaudo, cappella di San Michele
– Meana di Susa, frazione Assiere, cappella di San Michele
– Mompantero, frazione San Giuseppe, pilone votivo
– Novalesa, parrocchia, reliquiario di Sant’Eldrado
– Novalesa, cappella di San Michele e Pietro
– Novalesa, cappella di Sant’Eldrado, affresco
– Ranverso, precettoria di Sant’Antonio, chiesa, affresco
– Ranverso, precettoria di Sant’Antonio, oratorio, affresco
– Rosta, parrocchia di San Michele Arcangelo
– Sant’Ambrogio di Torino, Sacra di San Michele, trittico, pala d’altare, olio su tela, scultura
– Sant’Ambrogio di Torino, mulattiera, pilone votivo
– Sauze d’Oulx, frazione Jouvenceaux, cappella di Sant’Antonio, affresco
– Susa, Museo Diocesano, breviario di San Michele, miniatura
– Susa, cattedrale di San Giusto, statua, affresco
– Venaus, rione Costa, cappella di San Michele, affresco

VALSANGONE
– Coazze, località Roc, frazione Indiritto, cappella campestre
– Coazze, frazione Indiritto, affresco sulla facciata di una casa
– Giaveno, parrocchia di San Lorenzo, pala d’altare
– Giaveno, frazione Provonda, chiesa di San Michele, cappella, pala d’altare e statua
– Giaveno, frazione Provonda, Prese Tora, pilone votivo

Numerosi sono i siti dedicati a San Michele a Torino, in Piemonte e in tutte le regioni italiane. Si tratta di toponimi, chiese, cappelle, piloni, affreschi, tele, statue.

Pubblicheremo al più presto l’elenco aggiornato. E’ possibile confrontare le singole schede del volume Il cammino di San Michele, a cura di Maria Luisa Reviglio della Veneria.
Per informazioni: segreteria dell’Associazione Amici della Sacra di San Michele.

E’ possibile trovare materiale interessante sui siti dedicati a San Michele in Europa all’interno dell’analogo progetto francese

www.lescheminsdumontsaintmichel.com

Alla pagina Nos premiers pas en italie è presente un resoconto delle attività fatte in italia in collaborazione con gli Amici della Sacra di San Michele.

Per la Francia sono stati censiti i seguenti siti:
– Col Saint-Michel, resti di un insediamento medievale
– Mont Saint-Michel de Curienne, cappella di San Michele
– Lanslevillard, parrocchia di San Michele, pala d’altare
– Chambéry

Il progetto è un’iniziativa dell’associazione di volontariato Amici della Sacra di San Michele ONLUS.

Si veda innanzitutto la Relazione annuale 2011 con le attività realizzate.

Per informazioni e adesioni al progetto potete contattare il Presidente dell’associazione:
Teresa Actis Grosso Ponzetto
Corso Moncenisio 52
10057 Sant’Ambrogio (TO)
tel. +39.011.939136 – cell. 348.3050810
marioponzetto@email.it

oppure la Segretaria Maria Luisa Reviglio della Veneria:
tel./fax 011.5681400
cell. 333.3670926
mlrdv@libero.it
Nel 2008 l’Associazione Amici della Sacra di San Michele ha aderito all’iniziativa e all’associazione “Les Chemins du Mont-Saint-Michel” (www.lescheminsdumontsaintmichel.com) nata in Francia nel 2007 con il titolo ufficiale di “Itinerario culturale del Consiglio di Europa”. Confronta anche Le Miquelot, periodico semestrale dell’Association Les Chemins de saint Michel.

Il 21 maggio 2011 è infatti stato firmato a Giaveno il Documento di collegamento in rete dei Cammini di San Michele con l’Inaugurazione della prima tappa. Visualizza il programma della giornata