09.10.2010

Procedura seguita per trattare il primo raccolto

Allora… raccolto il nostro primo kg di olive ho seguito questa procedura:

1) Lavate e messe in recipiente a bagno in acqua fredda, coperte da un peso, per 6 gg;

2) Dopo, scolate e cosparse di sale, coperte nuovamente e lasciate così per altri 6 gg;

3) Infine, riasciacquate, sgocciolate e messe in vaso grande in salamoia.

LA SALAMOIA: per ogni litro di acqua 1,2 etti di sale e poi bollitura con grani di pepe nero, foglie di alloro e scorze di limone, infine lasciare raffreddare sino a temperatura ambiente.

Ora dovrebbero stare a maturare così per 40-60 gg prima di essere gustate… vi diro!


09.10.2011

Sarà una coincidenza?
Vado a leggere il post dell’anno scorso per ricordarmi la procedura… e scopro che nel 2010 ho raccolto le olive il 9 di ottobre!!! xd

Quest’anno il raccolto è stato minore: “solo” 700 g 
Ma, tenendo conto dell’anno pazzo che ha fatto (con 30° ad aprile, giu e lug sotto la pioggia, 40° ad agosto e 30° tra fine set e primi di ott…), va bene così! Inoltre è da evidenziare che a marzo ho potato notevolmente l’alberello, che stava crescendo un po’ troppo.
Osservo anche un’altra cosa: sarà per la temperatura eccezionalmente calda, ma il 60% delle olive taggiasche è nero! Lo scorso anno erano praticamente tutte verdi!

RICORDO LA PROCEDURA:

1) Lavarle con bicarbonato e poi metterle in recipiente a bagno in acqua fredda, coperte da un peso, per 6 gg;

2) Dopo, scolate e cosparse di sale, coperte nuovamente e lasciate così per altri 6 gg;

3) Infine, riasciacquate, sgocciolate e messe in vaso grande in salamoia.

LA SALAMOIA: per ogni litro di acqua 1,2 etti di sale e poi bollitura con grani di pepe nero, foglie di alloro e scorze di limone, infine lasciare raffreddare sino a temperatura ambiente.

Lasciare maturare così per 60 gg prima di essere gustate… ottime dopo 120 gg!