Pianta rampicante ( o ricadente ) molto decorativa e resistente che tollera bene la mancanza di luce e di acqua.

Cresce con rapidità ed è perfetta da far rampicare su un tutore di muschio.

Il potos appartiene alla famiglia delle Aracee e il genere comprende circa 50 specie originarie dell’Asia, dell’Australia, delle isole del Pacifico e del Madagascar.

E’ detto anche Scindapsus.

E’ una pianta rampicante con tralci samentosi, talvolta legnosi, e con foglie a forma di cuore, consistenti e lucenti, di colore verde vivo con macchie e variegature bianche o dorate.  La luce intensifica il colore variegato, verde e giallo ocra.

 

… continua a leggere sul sito www.edendeifiori.it FONTE

 

Curiosità

Il nome scientifico Pothos deriva da Potha nome attribuito nell’isola di Ceylon a una specie non ben identificata di questo genere.

Queste belle piante, che crescono allo stato spontaneo nei paesi di clima tropicale, sono tra le piante da appartamento più apprezzate per il portamento elegante e la facilità di coltivazione.

In alcune isole del Pacifico i lunghi tralci sarmentosi del potos vengono utilizzati per farne corone per adornare il capo e il collo dei vedovi che convolano a nuove nozze.

Ha proprietà disinquinanti dell’aria nei confronti del benzene e del monossido di carbonio. Queste qualità sono state dimostrate nell’ ambito di studi sulla purificazione dell’aria di ambienti chiusi effettuati dalla Nasa, l’agenzia aereospaziale americana, .

FONTE