Iniziamo questo articolo con una digressione sul mio passato di videogiocatore di ruolo.

Uno dei principali pilastri della mia formazione è rappresentato dal genere letterario “Medieval-Fantasy” di tradizione occidentale. I primi libri letti nella mia esistenza sono stati la saga del “Signore degli Anelli” di Tolkien, quelle de “La Spada di Shannara” e “Landover di Brooks”, la trilogia di “Elminster” di Greenwood e i racconti di “Drizzt Do’Urden2 di Salvatore ambientati nei Forgotten Realms… che conosco come se fossero una reale regione di questo pianeta.

Da bimbo ho iniziato prestissimo a giocare a Hero Quest e ai Libri Game di Lupo Solitario. Al Liceo sono passato a D&D-AD&D e a Warhammer Fantasy… poi, progressivamente, i vari gruppi di gioco si sono sciolti per la diaspora conseguente alle diverse scelte di vita compiute da ognuno di noi. Quando nell’inverno del 1998 sono stati messi sul mercato Planescape: Torment, Ice Wind Dale e Baldur’s Gate per PC Windows non mi pareva vero di potermi immergere nuovamente nei miei universi fantasy… oltretutto con effetti grafici superlativi per le magie e colonne sonore fantastiche, invece di miniature in piombo o plastica spesso non dipinte per mancanza di tempo, di pazienza o di capacità artistica! In particolare mi sono molto affezionato alla saga di Baldur’s Gate per la quale ho studiato html ed ho messo online il mio primo sito web!

Nel 2002 viene commercializzato Never Winter Nights con l’Aurora Toolset a disposizione dei giocatori e si raggiunge l’apice del GDR in tempo reale. Nel 2005, tornati in Italia dal periodo in Scozia, dotiamo la nostra casa di connessione adsl flat… dopo qualche mese su server di gioco inglesi e tedeschi scopro lo shard “Le Terre di Kaladish” e iniziano quattro anni fantastici di GDR online ai massimi livelli sotto ogni punto di vista: gameplay, gestione dell’ambientazione, interazione con gli altri giocatori.

Nel 2009 un nuovo anno di svolta: le Terre di Kaladish, per la diaspora degli autori dovuta a impegni lavorativi e familiari, viene messo offline e i tentativi di riupparlo non portano a risultati duraturi. Io, passato definitivamente ai portatili, non posso più giocare poichè le mie due nuove macchine hanno un chipset grafico integrato non supportato dal gioco. Il nuovo Never Winter Nights 2 e il suo nuovo editor Electron Toolset, pur rappresentando a detta dei più un buon titolo (io l’ho acquistato ma non l’ho mai giocato) non decollano per tutta una serie di limiti e bug tecnici oltre al fatto che il mercato videoludico si sta spostando su nuovi titoli più evoluti graficamente come The Elder Scrolls IV: Oblivion (2006) e The Elder Scrolls V: Skyrim (2011). Anche le trasposizioni per console di Baldur’s Gate I e II rimangono titoli vintage-amarcord che non lasciano il segno…

In questo scenario entra nel mercato DRAGON AGE, single-player RPG vecchia scuola con grafica e gameplay di ultima generazione. Praticamente il successore morale di BG e NWN. Ed è amore a prima vista.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra PRIVACY & COOKIE POLICY.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Dragon Age venne per la prima volta annunciato nell’Expo E3 del 2004. Il primo gioco, Dragon Age: Origins, venne pubblicato nel novembre del 2009, seguito da una serie di contenuti scaricabili e dall’espansione Dragon Age: Origins – Awakening (pubblicata nel marzo 2010). Nel marzo 2011 venne invece messo in commercio Dragon Age II. Alla serie di videogiochi si affiancano tre racconti che fungono da prequel per le avventure di Dragon Age: Origins, scritti dall’autore David Gaider.

Il 21 novembre 2014 è uscito per Microsoft Windows, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One il terzo capitolo principale della serie di Bioware: Dragon Age: Inquisition. Nel 2017 Bioware annuncia la lavorazione di un nuovo videogioco della serie che viene ufficializzato durante i The Game Awards 2018.

Capitoli

Dragon Age: Origins

È il primo videogioco della serie. Il Ferelden è minacciato dalla Prole Oscura che, guidati dall’Arcidemone, dando inizio al Quinto Flagello. I Custodi Grigi sono gli unici in grado di sconfiggerli. Gli unici due Custodi Grigi rimasti vivi sono Alistair e Il Custode, protagonista del gioco. Insieme cominciano a creare un esercito per affrontare la minaccia.

DLC e contenuti scaricabili

L’acquisto dei cosiddetti “Bioware Points” sul sito ufficiale della software house Bioware consente di scaricare contenuti aggiuntivi (in inglese DLC, downloadable content) che ampliano l’esperienza di gioco della campagna ufficiale o che rendono disponibili avventure a sé stanti.

Armatura di sangue di drago

In tutte le copie di Dragon Age: Origins è presente un codice che aggiunge alla campagna ufficiale un’armatura di sangue di drago, completa di guanti, stivali ed elmo.

Il prigioniero di pietra

Resa disponibile una nuova avventura e un personaggio giocabile, il golem Shale.

Fortezza dei Custodi

Scaricando questo DLC il giocatore potrà viaggiare sino alla Fortezza dei Custodi, situata tra le montagne del Picco del Drago, e scoprire le cause dell’esilio dell’Ordine dal Ferelden. Diventano inoltre accessibili nuovi talenti, incantesimi e oggetti.

Ritorno a Ostagar

Il 13 gennaio 2010 Bioware ha reso disponibile il download per Xbox 360 di Ritorno a Ostagar, ma a causa degli errori che affliggevano il DLC in questione, è stato ritirato pressoché subito dal commercio e pubblicato il 29 gennaio 2010 con le dovute correzioni. Scaricando questo contenuto aggiuntivo il giocatore ha modo di tornare a Ostagar, dove può entrare in possesso di una serie di oggetti tra cui l’armatura del defunto Re Cailan le armi dello scomparso Duncan.

Cronache della Prole Oscura

Avventura indipendente in cui è possibile scoprire quale piega avrebbe preso la Battaglia di Denerim se il personaggio principale non fosse sopravvissuto al rituale dell’Unione. Il giocatore è alla guida dell’esercito della Prole Oscura che assedia la capitale del Ferelden, difesa dalle forze radunate dal Custode Alistair. Originariamente previsto per il 5 maggio 2010, il DLC è stato invece pubblicato il 18 maggio 2010.

Il canto di Leliana

Ne Il canto di Leliana, uscito il 6 luglio 2010, il giocatore si cala nei panni della giovane barda di Orlais per ripercorrere i drammatici eventi che l’hanno condotta nel Ferelden. Il DLC, interamente localizzato, consente inoltre di acquisire un potente oggetto che diventerà disponibile nella campagna ufficiale.[13]

I Golem di Amgarrak

Questo contenuto aggiuntivo, pubblicato il 10 agosto 2010, vede il protagonista intraprendere una spedizione nelle Vie Profonde per investigare sulla scomparsa di un gruppo di nani inviati a scoprire i segreti della creazione dei golem. Il completamento del DLC consente di sbloccare un oggetto acquisibile sia in Origins sia in Awakening; Bioware ha però precisato che, a causa del livello di difficoltà, la campagna in questione è consigliata a giocatori esperti.

Caccia alle Streghe

Reso disponibile il 7 settembre 2010, Caccia alle Streghe offre al giocatore la possibilità di indagare sul presunto ritorno di Morrigan nel Ferelden. È possibile importare il proprio Custode dalla campagna ufficiale, dall’espansione e persino da “I Golem di Amgarrak”. Lo sviluppatore canadese ha dichiarato che questo DLC, oltre ad essere l’ultimo contenuto aggiuntivo realizzato per Dragon Age: Origins, segna la conclusione della storia di Morrigan.

Dragon Age: Origins – Awakening

Il 16 marzo 2010 è stata pubblicata l’espansione Dragon Age: Origins – Awakening, ambientata nella regione di Amaranthine e incentrata sugli eventi successivi alla sconfitta dell’Arcidemone. Il giocatore può importare il personaggio di cui ha vestito i panni nella campagna ufficiale o crearne uno nuovo; in entrambi i casi, ricevuta la nomina di Comandante dei Custodi, dovrà investigare sui motivi per cui la Prole Oscura non ha fatto ritorno nelle Vie Profonde a Flagello concluso. Nel corso dell’avventura vengono introdotte nuove località del Ferelden e vari compagni da reclutare, alcuni dei quali ricompariranno nel successivo capitolo della saga, Dragon Age II.

PRO: Ottimo gameplay, trama avvolgente, grafica e musiche di alto livello.

CONTRO: Nessuno.

VOTO GLOBALE: 5 su 5

NOTE PERSONALI ALL’AVVENTURA

26.12.2010
E così il tempo è giunto… oggi mi sono registrato in Bioware e EA… Bron ElGram è anche in DAO!
Il tempo di capire come funziona il tutto (soprattutto dopo aver giocato dal 1998 al 2010 con tastiera e mouse non sarà facile capire la logica del controller PS3!) e poi modifico anche l’avatar mettendo il mio personalizzato… e magari rifondo pure la GEE in questa realtà virtuale! Ho acquistato anche il primo romanzo.
Sarò un Elfo Dalish (elfo silvano)
Classe Ladro
Specializzazione Bardo
Specializzazione Ranger (Esploratore)
02.03.2011
Il gioco piano piano va avanti… sono al livello 8, nella Circle Tower ed ho appena appreso la specializzazione Bardo dopo un iniziale romance con Leliana.
Nel party gioco principalmente con Morrigan (con la quale ho il romance principale), Alistair e Leliana.
Ho anche preso in party, ma per ora sono spesso nell’accampamento, il cane, il golem Shale (del bonus pack), il barbaro Sten, la maga guaritrice Wynne (ora con me nella torre). Ho acquistato il secondo romanzo.
25.09.2011
Oggi ho finito DRAGON AGE: Origins!
Bron Elgram
Elfo Dalish, Ladro, Esploratore, Bardo, Duellante
Livello 22 (e mezzo)
Salute 280
Resistenza 294
Armatura 16
Difesa e Attacco 106
Danni 24,5
Affaticamento -8,5
Attributi
Destrezza 56 (50+6)
Astuzia 41 (35+6)
Costituzione 27 (26+1)
Volontà 34 (25+9)
Forza 24 (22+4)
Magia 14
Abilità
Coercizione (4/4)
Rubare (2/4)
Trappole (4/4)
Sopravvivenza (4/4)
Veleni (1/4)
Addestramento (4/4)
Evocare (lupo, orso 2/4)
Resistenza
Mentale 30
Fisica 44
Fuoco 70%
Natura 30%
Talenti
Furtività
Combattimento scorretto
Mani capaci – Furtività
Pratica doppie armi
Movimento rapido
Strumenti migliorati
Grazia doppie armi
Doppio attacco
Canto di valore (Bardo), prima specializzazione
Esperienza meccanica
Esperto in doppie armi
Distrazione (Bardo)
Canto di coraggio (Bardo)
Maestria con congegni
Canto ammaliatore (Bardo)
Maestria con doppie armi, seconda specializzazione
Contrattacco
Colpo di grazia
Simulare morte
Azzoppare
Punitore
Uso furtivo degli oggetti
Furtività migliorata
Furtività perfetta
Falciata a doppie armi
Slancio
Raffica
12 dic 2011
Finito Awakening! Finalmente sono riuscito ad accendere qualche ora la PS3… ed ho finito l’espansione di DAO! Salvato Amarantine (chissà, forse era più bello giocare a Virgil’s Keep ma speravo che reggesse avendolo apgradato tutto!), ucciso l’Artefice (anche se sono andato in paranoia… alla fin fine perchè ucciderlo? L’unica differenza tra Guardiani e Prole Oscura è che i primi o muoiono nel Rito o poi si suicidano da vecchi… mentre i secondi o rinsaviscono o impazziscono… quindi sono un problema più a lungo termine…) e poi la Madre! 

 

Dragon Age II

Secondo capitolo della serie. Il nano Varric narra le vicende del Campione di Kirkwall chiamato Hawke. Il gioco inizia esattamente quando il Flagello è appena cominciato nel Ferelden. Hawke insieme alla sua famiglia fugge nei Liberi Confini, precisamente nella città di Kirkwall e li ci trascorrerà sette anni e in questo periodo di tempo le sue azioni lo fecero conoscere e soprannominare Campione di Kirkwall.

DLC e contenuti scaricabili

L’emporio nero

Scaricando tale DLC nella mappa di Kirkwall compare un nuovo scenario, chiamato appunto Emporio Nero, dove si potranno acquistare oggetti molto rari, modificare l’aspetto del protagonista, ed acquisire un mabari da guerra che potrà essere utilizzato in qualunque momento nelle battaglie.

Il principe esiliato

Questo DLC permette di reclutare un nuovo compagno nel gruppo, ovvero Sebastian Vael, con incluse alcune quest a lui dedicate.

Legacy

Nel DLC Hawke e la sua famiglia sono braccati da alcuni individui che intendono prelevare il loro sangue. Il protagonista, per scoprire il motivo dell’attacco, dovrà recarsi ad un’antica torre dei Custodi Grigi per dare inizio all’avventura e affrontare un antico male, risalente alle origini della Prole Oscura.

Il marchio dell’assassino

Ultimo DLC reso disponibile per Dragon Age II. Scaricandolo si effettua un incontro casuale con un elfa chiamata Tallis che chiederà aiuto a Hawke nel recuperare un misterioso gioiello, custodito in una tenuta fuori dalle mura di Kirkwall. Tallis farà parte del gruppo fino a quando non si terminerà tale missione.

PRO: Ottimo gameplay e trama avvolgente.

CONTRO: Troppo sangue (a parer mio), caricamenti su console PS3 eterni, qualche bug grafico. Limite enorme il fatto che puoi solo impersonare un umano.

VOTO GLOBALE: 5 – su 5

NOTE PERSONALI ALL’AVVENTURA

22 Dec 2011
Inizia la nuova avventura di Bron ElGram!
E anche qui una rivoluzione: dopo aver interpretato dal 1988 al 2011 un elfo/mezzelfo neutrale/caotico buono, ranger+bardo (+talvolta druido/barbaro)… è tempo di evolvermi verso la stregoneria/magia!
In Dragon Age 2 sarò per la prima volta un umano (per scelta obbligata!) mago!
Per l’aspetto… ho abbandonato temporaneamente le orecchie a punta e mi sono ispirato a una mia foto da “grezzo” delle vacanze 2008!

 

Dragon Age: Inquisition

Terzo capitolo della serie. Ambientato qualche tempo dopo la fine del precedente capitolo. Nel cielo si è aperto un’enorme breccia che a sua volta ha aperto piccole brecce nel Ferelden e nell’Orlais dove da essi fuoriescono demoni. Il protagonista, che verrà poi conosciuto col nome di Inquisitore, è l’unico in grado di chiudere le brecce e con l’inquisizione cercherà di cacciare i demoni e rispedirli nel loro mondo.

DLC e contenuti scaricabili

L’emporio nero

Stesso DLC pubblicato per Dragon Age II. Scaricandolo, nella mappa comparirà l’Emporio Nero di Kirkwall dove ci si potrà recare per acquistare oggetti, armi e armature molto rare. È stato pubblicato per Xbox 360, Xbox One, PlayStation 3 e PlayStation 4.

Il bottino dei Qunari

Permette di abbellire la fortezza di Skyhold secondo la dottrina del popolo dei Qunari, ovvero, il Qun. Aggiunge nuove armi, armature, corazze per le cavalcature e molte altre cose.

Il bottino degli Avvar

Permette di abbellire la fortezza di Skyhold secondo le usanze del popolo degli Avvar. Aggiunge nuove armi, corazze, armature e molte altre cose.

Le Fauci di Hakkon

Rende disponibile una nuova area e una nuova missione affrontabile in qualunque momento del gioco. È stato pubblicato per Xbox 360, Xbox One, PlayStation 3 e PlayStation 4.

La Discesa

Rende disponibile una nuova missione nelle Vie Profonde abitate dai Prole Oscura, che si potrà iniziare una volta giunti a Skyhold. È stato pubblicato per Xbox One e PlayStation 4.

Intruso

Ultimo DLC pubblicato. Ambientato due anni dopo la fine della trama principale e disponibile una volta completata la storia. Viene considerato il “vero” finale del gioco perché mette in chiaro il finale tra Solas e Flemeth. È stato pubblicato per Xbox One e PlayStation 4.

PRO: Ottimo gameplay e trama avvolgente. A parer mio, ad oggi, il miglior titolo della saga.

CONTRO: Nessuno.

VOTO GLOBALE: 5 + su 5

NOTE PERSONALI ALL’AVVENTURA

12.01.2015
Oggi, per caso, ho fatto un giro da GameStop e ho trovato una copia di Dragon Age: Inquisition a un buon prezzo… così non sono riuscito a resistere! Lo so che sono in arretrato su una cinquantina di titoli… ma per me questa saga rappresenta l’unica vera discendente del mio percorso D&D-IWD-BG-NWN e sapere che c’è il titolo per PS3 e non giocarlo era troppo!
Ho smanettato un po’ con l’editor grafico per caratterizzare Bron e ho letto che esiste un DAKeep per proseguire i miei salvataggi in DAO e DA2. Piano piano approfondirò… non riesco a capire, dato che nel 2 dovevi essere obbligatoriamente un umano (mentre nel primo ero un elfo dalish)… vedremo!
14.01.2015
Ci ho pensato.
Nel primo Dragon Age Origins fui un Elfo Dalish, Ladro, Ranger Esploratore.
Nel secondo Dragon Age II, per forza di cose, fui un Umano Mago.
Ora ho iniziato il Terzo Capitolo: la trama è organizzata per essere un Inquisitore, IL primo della Nuova Inquisizione… e quindi giocare come elfo non funziona.
Tornerò umano, magari con origini elfiche dalish ma umano. E mago. Con specializzazione Cavaliere Mistico, la nuova classe di prestigio di D&D 3.5
Il party di Bron ElGram in Dragon Age Inquisition
Sino al livello 12
sempre presenti:
– Bron ElGram Human Mage INFERNO – INVERNO
– Cassandra ARMA E SCUDO – ARMA A 2 MANI
– Solas TEMPESTA – SPIRITO
– Varric ARCIERE (balestra) – SABOTAGGIO
“parcheggiati”:
– Blackwall ARMA A 2 MANI – AVANGUARDIA
– Cole PUGNALI DOPPI
– Toro di ferro ARMA A 2 MANI
– Sera SOTTERFUGIO – ARCIERE (arco)
– Vivienne SPIRITO – TEMPESTA
Dal livello 12
– Bron ElGram Human Mage INFERNO – INVERNO
– Blackwall ARMA A 2 MANI – AVANGUARDIA
– Vivienne SPIRITO – TEMPESTA
– Varric ARCIERE (balestra) – SABOTAGGIO

 


 

APPROFONDIMENTI

Curiosità

DRAGON AGE OF LOVE

Storie d’amore disperate,  sesso selvaggio e senza rimpianti, situazioni torride ed ambigue! Che è, Desperate Housewives? Macché, è la saga di Dragon Age!!!

Libri

  • Dragon Age: Il trono usurpato, pubblicato nel 2009
  • Dragon Age: La chiamata, pubblicato nel 2009
  • Dragon Age: Asunder, pubblicato nel 2011
  • Dragon Age: L’impero delle maschere, pubblicato nel 2014
  • Dragon Age: Last Flight, pubblicato nel 2014

Fumetti

  • Dragon Age: Origins, pubblicato online nel 2010 da Penny Arcade
  • Dragon Age: Origins – Awakening, pubblicato online nel 2010 da Penny Arcade
  • Dragon Age: The Revelation, pubblicato online nel 2010 da BioWare
  • Dragon Age, una serie di 6 volumi pubblicati nel 2011 da IDW Publishing
  • Dragon Age: The Silent Grove, una serie di 6 volumi pubblicati nel 2012 da Dark Horse Comics
  • Dragon Age: Those Who Speak, una serie di 3 volumi pubblicati nel 2012 da Dark Horse Comics
  • Dragon Age: Until We Sleep, una serie di 3 volumi pubblicati nel 2013 da Dark Horse Comics
  • Dragon Age Library Edition, una raccolta delle tre serie a fumetti della Dark Horse Comics, pubblicata nel 2014
  • Dragon Age: Magekiller, una serie in uscita nel novembre 2015, pubblicata dalla Dark Horse Comics
  • Dragon Age: Knight Errant, una serie in uscita nel 2017, pubblicata dalla Dark Horse Comics

Film d’animazione

  • Dragon Age: Dawn of the Seeker, pubblicato nel 2012

Web serie

  • Dragon Age: Warden’s Fall, una serie di 5 episodi pubblicati da Machinima nel 2010
  • Dragon Age: Redemption, una serie di 6 episodi prodotti da BioWare e Felicia Day e pubblicati nel 2011

 

La prima volta che incontro un BRON in un videogame!

06.04.2015

Questa sera, nella quest del Mastro Stalliere Dennet in Dragon Age Inquisition ho trovato per la prima volta un personaggio di un videogioco che si chiama Bron! Che storia! 😁😁😁

 

Farmland SecurityDragon Age: Inquisition Guide

Way to unlock: After the conversation with Dennett (the Master of Horses quest).
Quest giver: Bron (M3,4)

Bron - Farmland Security - Side quests - The Hinterlands - Dragon Age: Inquisition Game Guide & Walkthrough

Bron
Bron lives on the farm, in one of the smaller houses, and he points you to three locations on the map, where you need to travel and mark them as spots, in which to put up watchtowers.

The spot to mark for a tower - Farmland Security - Side quests - The Hinterlands - Dragon Age: Inquisition Game Guide & Walkthrough

The spot to mark for a tower
After you have marked all of the spots, (the order is up to you) [M3,4a; M3,4b; M3,4c] you unlock the Build Watchtowers Operation. Then, go to the stronghold in Haven and perform that operation, using the war table. Only after you complete it, will you be able to return to Bron and report to him on the completion of the quest.
FONTE