DAL VERBALE DELL’ASSEMBLEA CAPT 03-2015:

Infine, in chiusura di riunione, esauriti gli argomenti all’ordine del giorno, la parola va a CAMPERO Michele, un apicoltore di grande esperienza, che già altre volte era stato invitato alle nostre riunioni. Tra le tante cose che ha detto meritano particolare attenzione le sue tre regole di vita:

1. Voler bene a se stessi per poter voler bene agli altri

2. Evitare di fare del male

3. Rispettare possibilmente tutti e tutto

che lui ha riassunto nel “Vivere a minor danno” per l’ambiente.

Stavolta, Campero non ci ha parlato molto di api, se non per raccontarci delle sue disavventure di avvelenamenti dalle vicine colture di mais tardivo che gli agricoltori utilizzano come trinciato per il mangime agli animali.
Dall’attenzione dei presenti si evince che è stata ugualmente interessante tutta la teoria sull’alimentazione vegetariana e sul rispetto dell’ambiente ed il sentirsi in simbiosi con esso.