Un bonsai è un microcosmo che contiene al suo interno, immutato in tutto tranne che nelle dimensioni, il mistero dell’universo”. Così Colin Lewis descrive i bonsai.
Perché descrivere un Ficus bonsai, cosi come descrivere un altro genere di bonsai non è affatto semplice: si tratta di un concentrato di tantissime cose, un concentrato di perfezione, di immenso, di vita. Tutto in scala. Andiamo a conoscere da vicino il Ficus Bonsai, il Bonsai per antonomasia.

I Ficus bonsai sono dei Ficus in miniatura che presentano le stesse caratteristiche degli esemplari presenti in natura. Grazie alla potatura e alla riduzione costante delle radici vengono coltivati in piccoli vasi.

I bonsai sono piante adatte a chi ha il pollice verde: devono essere curati con attenzione e dedizione. Si tratta di piante straordinarie, bellissime, che arredano come un vero oggetto di design e, soprattutto, che gratificano chi le coltiva.

Il Ficus Bonsai è il Bonsai per eccellenza: si tratta del bonsai da interno perfetto, è in grado di crescere anche in ambienti poco luminosi e richiede pochissime cure per vivere in salute.

Sono sempreverdi, possono essere piccoli arbusti o piante rampicanti. Alcune specie possono produrre bei fiori, ma la maggior parte delle specie di Ficus cela i fiori in piccole cavità dalle quali cresce il frutto. Solo delle vespe esperte sono in grado di impollinare i fiori nascosti.

Il frutto, che può essere giallo, verde, rosso o viola-blu, arriva a misurare da pochi millimetri a diversi centimetri.

Il genere Ficus conta circa 800 specie sparse soprattutto nelle regioni tropicali e subtropicali.

Una peculiarità di tutte le specie di Ficus Bonsai è la linfa lattiginosa bianca, che cola dalle ferite o dai tagli.

 

… continua a leggere sul sito www.edendeifiori.it FONTE

 

Curiosità

Il termine giapponese “bonsai” significa “coltivare in un vassoio”. Il bonsai è una piccola opera d’arte in botanica, è una pianta perfetta in miniatura, identica in tutto e per tutto al suo simile, ma decine di volte più piccola.

Le radici aeree crescono verticalmente dai rami e, quando raggiungono il suolo, si sviluppano come dei forti tronchi. Nei climi tropicali un singolo albero può diventare come una foresta e coprire un’enorme distesa. Le foglie della maggior parte delle specie di ficus Bonsai vantano particolari forme appuntite da cui l’acqua piovana gocciola via.

Tossicità

Le Piante di Ficus Bonsai sono velenose per gli animali domestici, può infatti essere particolarmente pericoloso se mangiano le foglie. Per questo i ficus bonsai devono essere collocati fuori dalla portata degli animali domestici.

Linguaggio dei fiori

Bonsai Ficus
Bonsai Ficus Big Longhai Root coltivato da CasitaHermosa

Regalare o regalarsi un bonsai è un gesto profondo, non solo perchè il bonsai è affascinante, suggestivo oltre che un eccellente complemento di arredo, ma perchè il suo significato è tra i più belli quando si parla di linguaggio dei fiori.

Il bonsai è simbolo di vita, rappresenta il legame fra uomo e natura, simboleggia le sue emozioni e la trasmissione di tutto ciò che la natura gli ha ispirato.

Il concetto di vita è legato a tutto ciò che rappresenta il bonsai, non solo all’albero in sè, ma anche a ciò che suscita nell’animo umano.

La percezione che si avverte quando si osserva un bonsai può essere una profonda serenità e pace, oppure un’intensa energia e vigore: tutte sensazioni che variano in base al tipo di bonsai che ci si trova davanti.

Il bonsai, in tal senso, si rivela una piccola pianta in grado di racchiudere le molteplici espressioni dell’animo umano.

Il bonsai è un modo molto valido per avvicinarsi alla natura, creare un bonsai è vera e propria arte, l’uomo può esprimersi attraverso questo elemento naturale che può gestire come desidera. Grazie all’arte del bonsai è possibile scoprire il segreto della vita, rappresentato da questo alberello che ripropone in tutte le sue caratteristiche l’albero originale ma che è decine e decine di volte più piccolo.

Dedicarsi alla coltivazione del bonsai infonde una grande pace interiore e aiuta a coltivare la pazienza e l’attesa, rilasciando nell’animo umano una profonda serenità. Secondo il concetto della filosofia zen il bonsai rappresenta l’infinito, in quanto il bonsai è un essere vivente in evoluzione costante e quindi fonte continua di comunicazione e ispirazione.

Rispetto alle altre piante, un bonsai non solo si coltiva ma si crea. Termino con la citazione di John Yoshio Naka che ben esprime il concetto dell’arte del bonsai.

Il Bonsai è una scultura lenta, la più lenta scultura del mondo” Ma quanto vale la pena aspettare!

FONTE