Tra i piccoli elettrodomestici da cucina si sta pian piano diffondendo l’estrattore di succo a freddo, un metodo alternativo alla centrifuga per fare succhi.

Tra i piccoli elettrodomestici da cucina presenti nelle case si sta pian piano diffondendo l’estrattore di succo a freddo, che rappresenta un metodo alternativo alla centrifuga elettrica per ottenere succhi da frutti e verdure, per avere un prodotto naturale da sostituire a quelli industrializzati in vendita nei supermercati.

La centrifuga, però, funziona a velocità molto elevata sviluppando temperature molto alte che possono distruggere le sostanze nutritivi presenti nei centrifugati. Inoltre la stessa velocità elevata la rende spesso un elettrodomestico piuttosto rumoroso.

L’estrattore di succo funziona invece a freddo e a velocità inferiore, grazie alla forza di una coclea che gira dentro un cestello forato, determinando una spremitura dei frutti che ne conserva tutti i principi nutritivi ed è anche molto meno rumoroso.

La qualità del centrifugato ottenuto con l’estrattore, oltre ad altri vantaggi, fa sì che questo apparecchio sia preferito da molti vegetariani e crudisti, per i quali i succhi rappresentano una parte importante della propria alimentazione.

Tuttavia è giusto ricordare che, mentre le centrifughe hanno ancora prezzi accessibili, l’estrattore rimane un elettrodomestico abbastanza costoso, visto che alcuni modelli possono costare fino a 1.000 euro.

Esistono diversi tipi di estrattori di succo a freddo:
– estrattore di succo masticatore funziona a bassa velocità ed attua un meccanismo di masticazione che rompe le fibre degli alimenti e ne conserva i principi nutritivi;
– l’estrattore di succo ad ingranaggio singolo stritola la frutta attraverso una fresa lasciando la polpa completamente secca;
– l’estrattore di succo a doppio ingranaggio funziona con due frese in acciaio inox che si muovono l’una verso l’altra stritolando l’alimento ed estraendone il succo.

Hurom: estrattore HU-700SGTra i produttori di estrattori di succo a freddo, Hurom si contraddistingue per la tecnologia brevettata Slow Squeezing Technology (SST™), un sistema di spremitura lenta progettato per spremere delicatamente gli ingredienti in maniera lenta, in modo da preservarne il gusto e i valori nutrizionali.

Fondamentale per questi aspetti è il materiale con cui è realizzata la coclea, l’elemento chiave per la spremitura a freddo, che è un materiale robusto ed innovativo, oltre che eco compatibile, denominato Ultem.

I prezzi dei vari modelli, disponibili in diversi colori, vanno dai 379 euro Iva inclusa della serie HC ai 589 euro iva inclusa della serie HU-700.

Estrattore Hotpoint AristonAnche Hotpoint Ariston produce un estrattore di succo, lo Slow Juicer SJ 4010 AX0. L’elettrodomestico è realizzato in acciaio inox e policarbonato di spessore elevato.

L’elemento fondamentale è però la sua lenta velocità di funzionamento (fino a 80 giri al minuto), che utilizza un sistema di pressatura a vite, senza lame, che permette di estrarre il succo da qualsiasi tipo di frutta e anche da molte verdure.

Con questo sistema si riesce ad ottenere fino al 30% in più rispetto al succo che si può ottenere con una centrifuga. Inoltre, la parte secca viene espulsa da una bocchetta, dopo essere passata attraverso una rete filtrante, in modo da lasciare un succo limpido.

Per la pulizia è sufficiente inserire acqua al posto della frutta e farlo funzionare finchè risulta pulito.

Estrattore di succo manuale

Un’altra tipologia di estrattore di succo è quello manuale che viene azionato a manovella, ha lo stesso meccanismo di funzionamento a freddo e lento che preserva i valori nutrizionali e l’integrità del succo ma in più lavora senza consumo di elettricità.

Estrattore manuale Healthy Juice di LexenAd esempio l’estrattore di succo manuale Healthy Juicer della Lexen, consente di ottenere succhi non solo da frutta e verdura, ma anche da cereali, erbe ed ortaggi a foglia verde. Grazie alla rotazione manuale con vite senza fine, le erbe vengono pressate dolcemente senza sviluppo di calore, restituendo così un succo ricco di sostanze nutrienti.

Ha la caratteristica di non avere filtri, per cui gli estratti rimangono più ricchi di fibre e la pulizia è più semplice. Infatti basta togliere la parte rotante e sciacquarla con acqua tiepida.

È dotato di una ventosa di fissaggio che ne consente l’utilizzo su qualsiasi superficie piana, oppure si può fissare attraverso la pinza in dotazione.

FONTE