Ho pensato sia bello e giusto raccogliere copia dei bollettini pubblicati nel BG2 e diffusi come newsletter negli anni. Magari non in forma integrale, ma tagliando riferimenti non più utili o link non più attivi… ma mi piace l’idea di lasciare traccia del tanto lavoro fatto. Radici profonde garantiscono all’albero maggiori possibilità di vedere i propri rami protendersi alti nel cielo.

 

BROOM GEAR, L’Informatore degli Esploratori Erranti – GEE NEWS n.1/2013

La Voce del Guardiano

Cari Esploratori Erranti e simpatizzanti vari,
da ben oltre un decennio intaso le vostre cassette postali con messaggi tramite i quali vi faccio partecipi di riflessioni personali, pubblicizzo eventi e cerco di coinvolgervi nella concretizzazione dei più diversi e folli progetti… molti dei quali sono stati poi veramente realizzati!
Questo grazie allo strumento “E-Mail” che, indipendentemente dall’esistenza dei social network, dei servizi di messaggistica istantanea, dei vari giochi online e nonostante tutte le “varie ed eventuali” che colorano la nostra quotidianità, ci ha permesso di mantenere un minimo di contatti… evitando di disperdere, come troppo spesso accade, quel patrimonio esistenziale chiamato “Rapporti Umani”.
Perché, ammettiamolo, quella mail di Bron “parcheggiata” nel mailbox, cui forse risponderemo quando avremo il tempo e lo spirito giusto o forse non risponderemo mai, rappresenta un sottile filo (verde?  ) che ci mantiene tutti empaticamente in contatto, lasciando sempre nel nostro focolare un po’ di brace calda sulla quale basta un soffio per ravvivare la fiamma.
Ed è per questo motivo che, in linea con l’attività di riordino delle varie piattaforme informatiche della Gilda, abbiamo deciso di “istituzionalizzare la newsletter” dandole un nome, un testalino, una struttura e impegnandoci nel cercare di garantire una certa regolarità periodica di pubblicazione.Oggi così inauguriamo ufficialmente “BROOM GEAR, L’Informatore degli Esploratori Erranti”! Alcune brevi note in proposito:
1) Il titolo del bollettino fa riferimento al “Broom Gulf, Il Blog-Forum della GEE” (il cui nome ricordo deriva dall’anagramma dei termini blog e forum) e vuole richiamare l’ambientazione di “MondOltre” con i suoi aspetti medieval-fantasy (“broom” è la scopa che cavalcano le streghe) e steampunk-liberty (“gear” è l’ingranaggio);
2) Una copia della newsletter sarà sempre pubblicata in un’apposita sezione del nuovo sito web GEE (http://www.gildaesploratorierranti.net). La mail inviata a tutti conterrà testo e il link a questa, così da non appesantire il messaggio con immagini e/o allegati e migliorarne la fruibilità;
3) Chi vorrà potrà inviarmi materiale per pubblicizzare eventi o articoli che avrebbe il piacere di vedere pubblicati nella newsletter.
Inutile evidenziarvi che i contenuti dovranno essere attinenti alle diverse passioni e attività della GEE, che l’autore dell’articolo e/o il promotore dell’evento sarà sempre citato per indicarne paternità e responsabilità dei contenuti, che le mail dovranno pervenire con un buon margine di anticipo e che, comunque, la pubblicazione del materiale avverrà sempre previo consenso e con le tempistiche stabilite unicamente dall’Amministratore del sito web GEE (Responsabile del trattamento dei dati personali ex D.Lgs. 196/2003);
4) Chi non desidera più ricevere questa newsletter (in generale o a particolari indirizzi mail), non dovrà far altro che rispondere alla presente, indicando la propria volontà e quale indirizzo mail rimuovere dal gruppo d’invio, la richiesta sarà prontamente evasa;
5) Ricordo infine che per far crescere ed ampliare l’ambito di azione nello spazio e nel tempo della GEE (che a oggi, tra membri e simpatizzanti, coinvolge oltre 1.000 persone!  ) è fondamentale farci conoscere nel mondo… quindi condividete sempre con più persone possibile le newsletter!!! Grazie! 

L’Araldo Alato: Eventi Giugno-Luglio 2013

In questo numero parliamo di api, calcio, cavalli, concerti, cosplay, fumetti, videogiochi e volontariato…

Ingranaggi e Ruote dentate: Stato Avanzamento Lavori

Statistiche. I numeri che stiamo raggiungendo sono veramente importanti: non posso che ringraziare sinceramente tutte le persone che collaborano allo sviluppo della piattaforma e che la visitano con assiduità! 
18.600 visite in 70gg da oltre 8 stati e 16 regioni italiane per un totale di 1.385 località IP e 79 aree IP.
I messaggi pubblicati ad oggi sono 700, le discussioni aperte 380 e gli iscritti registrati (solo) 20.
Nei prossimi giorni proseguirò la selezione e la migrazione dei principali post dal vecchio forum, Omar finirà di testare i tre pulsanti che compariranno in ogni messaggio per permettervi di condividerli sul vostro profilo FaceBook, Google+ e Twitter e stiamo finendo di definire i parametri base per le due “sotto-pagine portale” del sito.
Le tempistiche di sviluppo preventivate sono state un po’ rallentate dalla necessità di proteggere la piattaforma virtuale da futuri attacchi hacker “immergendola” in una specie di nuvola difensiva di server (cd. CloudFlare) per annullare gli effetti degli attacchi ddos che cercano di occupare la banda dei siti vittime e per garantire il ban degli IP di utenti spammer che cercano di accedere ai blog/forum per pubblicizzare beni e servizi spesso illegali.
NUMQUAM QUIESCERE!

BROOM GEAR, L’Informatore degli Esploratori Erranti – GEE NEWS n.2/2013

La Voce del Guardiano

Cari Esploratori Erranti e simpatizzanti vari,
eccoci al secondo numero della newsletter “più o meno bimestrale” della Gilda: “BROOM GEAR, L’Informatore degli Esploratori Erranti”! 
Chiedo venia ma, essendo stato impegnato sino a domenica 28/7 con la preparazione dell’esame per il brevetto di volo, l’edizione sarà particolarmente “concentrata”!
Innanzitutto ricordo che:
1) Chi vorrà potrà sempre inviarmi materiale per pubblicizzare eventi o articoli che avrebbe il piacere di vedere pubblicati nella newsletter.
2) Chi non desidera più ricevere questa newsletter (in generale o a particolari indirizzi mail), non dovrà far altro che rispondere alla presente, indicando la propria volontà e quale indirizzo mail rimuovere dal gruppo d’invio, la richiesta sarà prontamente evasa;
3) Ricordo infine che per far crescere ed ampliare l’ambito di azione nello spazio e nel tempo della GEE (che ad oggi, tra membri e simpatizzanti, coinvolge ormai oltre 2.000 amici!  ) è fondamentale farci conoscere nel mondo… quindi condividete sempre con più persone possibile le newsletter!!! Grazie! 

L’Araldo Alato: Eventi Agosto-Settembre 2013

In questo numero parliamo di api, cavalli, concerti, cosplay, fumetti, videogiochi…

Ingranaggi e Ruote dentate: Stato Avanzamento Lavori

Statistiche
Per quanto riguarda la piattaforma virtuale, i numeri raggiunti sono eccezionali ed inimmaginabili 
Mai infatti avrei pensato che in 130 giorni online avremmo potuto superare le 70.000 visite da 15 Stati nel mondo e da tutte le regioni italiane per un totale di 110 aree e 2.731 IP (che, a spanne, significa che circa 2.500 persone sono venute almeno una volta a vedere il sito in questi quattro mesi!  ) .
I messaggi pubblicati ad oggi sono 1.100, le discussioni aperte 650 e gli iscritti registrati (ancora solo) 21.
Nei prossimi giorni proseguirò la selezione e la migrazione dei principali post dal vecchio forum, Omar invece è al lavoro per testare e mettere online tre mie nuove idee-esperimento:
1)il pulsante “LEGGI UN ARGOMENTO A CASO”, un pulsantone verde in evidenza nel Blog-Forum cliccando sul quale potrete leggere un argomento a caso pubblicato nella piattaforma virtuale.
2)Le “TEKHE MULTIMEDIALI” , dove raccogliere album fotografici, video, suoni e testi.
3) Un piccolo e poco invasivo “SPAZIO PUBBLICITARIO” in calce al Blog-Forum, dove pubblicare banner per pubblicizzare iniziative, eventi, attività.
Arihanna invece è al lavoro per valutare se integrare la piattaforma con nuovi pacchetti lingua: tedesco e spagnolo in particolare, ma forse anche russo, portoghese, etc. oppure con un pulsante di traduzione automatica incluso in ogni messaggio.
NUMQUAM QUIESCERE!


BROOM GEAR, L’Informatore degli Esploratori Erranti – GEE NEWS n.3/2013

La Voce del Guardiano

Cari Esploratori Erranti e Amici Simpatizzanti,
Rieccoci per raccontarvi tante novità!
Innanzitutto, sempre nell’ottica di ottimizzare e riorganizzare tutto il materiale e gli strumenti che costituiscono il progetto “Cattedrale del Silenzio”, da questo numero concentreremo in un’unica newsletter le diverse comunicazioni che siamo soliti inviarvi senza regolarità: pertanto ogni 21 del mese riceverete solo più “BroomGear, L’Informatore degli Esploratori Erranti” composto (per ora!  ) da sezioni dedicate a riflessioni sullo sviluppo del progetto, agli eventi previsti per il mese successivo ed allo stato avanzamento lavori.
Ricordo che:
 Chi vorrà potrà sempre inviarmi materiale per pubblicizzare gratuitamente eventi o articoli che avrebbe il piacere di vedere pubblicati nella newsletter: considerato che ormai sono circa 7.000 gli IP che consultano la nostra piattaforma virtuale, sarete certi di garantire una certa visibilità ad ogni informazione! 
Chi non desidera più ricevere questa newsletter (in generale o a particolari indirizzi mail), non dovrà far altro che rispondere alla presente, indicando la propria volontà e quale indirizzo mail rimuovere dal gruppo d’invio, la richiesta sarà prontamente evasa.

Ingranaggi e Ruote dentate: Stato Avanzamento Lavori

Iniziamo, come al solito, dalle Statistiche:
Siamo ad oltre 453mila visite in 245 giorni online da 27 Stati nel Mondo (comprese tutte le regioni italiane) per un totale di oltre 6.900 IP da 232 aree IP! 
I messaggi pubblicati ad oggi, nel sempre più Blog e sempre meno Forum, sono 3.000 e gli argomenti 2.000. La partecipazione attiva è però garantita dall’interazione degli utenti tramite i diversi social network, le chat e le mail private.
La grafica evidenzia da dove si collegano alla rete gli utenti e gli andamenti delle visite in questi primi otto mesi online. Occhio che la tabella gialla in fondo indica gli incrementi mese su mese precedente (il delta per l’appunto):
Questo mese, finita la migrazione dei messaggi dal vecchio forum, ci siamo concentrati sullo sviluppo informatico della piattaforma: tra le altre cose, abbiamo concluso la programmazione di una nuova barra comandi nella colonna di destra del Forum cliccando su ogni pulsante della quale potrete raggiungere velocemente le nostre pagine nei principali social network e le raccolte (che io chiamo “THEKE”) di foto, disegni, testi, video, etc.:
Vi anticipo che molto presto comparirà una nuova barra comandi, sempre nella colonna di destra, che permetterà a tutti di accedere a servizi che avevo predisposto per i soli iscritti al sito come “leggere un messaggio a caso”, “vedere tutti i messaggi recenti”, “vedere tutti i messaggi attivi” (cioè con risposte/commenti), “cercare un termine in tutti i messaggi del blog-forum”! 
Inoltre stiamo lavorando per darvi la possibilità di attivare, a richiesta, un sottofondo musicale per tenervi compagnia mentre leggete gli articoli 
Da un punto di vista più generale stiamo operando su diversi fronti: mentre continuiamo ad alimentare questo “Contenitore di notizie&nozioni particolari&curiose”, ci siamo rivolti a studi di commercialisti per comprendere come gestire al meglio i profili fiscali e tributari del progetto e stiamo realizzando delle tavole di presentazione per pubblicizzare l’iniziativa a potenziali investitori. Senza contare che prosegue il quotidiano riordino del materiale cartaceo ammassato in diversi scatoloni e delle migliaia di file accumulati negli anni sui miei diversi hard disk.
L’obiettivo è impegnarmi per tutto l’inverno 2013/primavera 2014 nel concludere i miei studi istituzionali e definire la nostra sede e posizione lavorativa in UnipolSai quindi, dall’estate/autunno 2014, concentrarmi esclusivamente sulla concretizzazione della Gilda, dell’Eremo, di MondOltre e della Cattedrale del Silenzio.

L’Araldo Alato: Eventi Dicembre 2013

Pochi eventi da pubblicizzare in questo primo numero sperimentale che, inoltre, cade nel periodo invernale quando le attività inerenti l’apicoltura, l’equitazione, il volo e le fiere cosplay vanno in letargo! Ricordiamo però che:
Grazie di tutto,
NUMQUAM QUIESCERE
A presto, Bron

BROOM GEAR, L’Informatore degli Esploratori Erranti – GEE NEWS n.4/2013

La Voce del Guardiano

Cari Esploratori Erranti e Amici Simpatizzanti,
voglio concludere questo incredibile 2013 porgendovi i miei più calorosi auguri di Buone Feste, augurandovi-augurandoci un ancor più scoppiettante 2014 e facendovi partecipi di una riflessione sugli sviluppi a breve/medio termine del progetto: sono MOLTO interessato al vostro parere in merito e al raccogliere consigli, racconti di esperienze personali e ogni contributo che potrete/vorrete donarci 
Quando nell’aprile 2011 accesi la mia tavoletta grafica e mi misi a disegnare le 20 tavole di presentazione de “La Cattedrale del Silenzio: Il Progetto Esistenziale di Bron ElGram” la Gilda degli Esploratori Erranti era -di fatto- molto più presente nella mia mente e in quella di pochi altri pazzi amici che nella realtà 
Il nostro gioco online “NWN-Le Terre di Kaladish” era ormai offline da quasi un biennio e i fasti degli anni 2006-2008 iniziavano ad essere un ricordo. Nella mia rubrica rimanevano 850 contatti sparsi in una trentina di videogiochi online, chat e socialnetwork ed io amministravo un piccolo Blog-Forum in vBulletin (ospitato da una ObientSoft prossima a trasformarsi nell’odierna Need2Play), che in poco più di tre anni aveva raccolto 9mila messaggi e (solo) circa 100mila visite da parte di 250 utenti… a tutti gli effetti gli ultimi “Esploratori Erranti”!
E se la partecipazione nelle realtà virtuali iniziava a scemare, le cose non andavano meglio nei miei gruppi “reali” consolidatisi negli anni intorno ad iniziative social-culturali-sportive, sempre più difficili da gestire per l’incombere delle più ovvie problematiche esistenziali dei membri: lavoro, coppia, figli, salute, trasferimenti nel “villaggio globale”, etc…

Potevamo gettare tutto alle ortiche o cercare di rigenerare il progetto con ancor maggiore impegno: quest’ultima fu la strada che decidemmo di intraprendere definendo il Progetto “Cattedrale del Silenzio”. Un nuovo sito web per la Gilda con un forum dedicato, l’ottimizzazione/razionalizzazione della nostra presenza nel web, una nuova ambientazione dai connotati liberty-steampunk/medieval-fantasy, uno studio approfondito per creare un nuovo gioco non solo online ma con degli importanti risvolti (ludici e sociali) nella realtà.

A DUE ANNI E MEZZO dalla pubblicazione delle 20 tavole… nuovo sito web, macro-ambientazione, concentrazione della nostra presenza nei soli 5 principali socialnetwork e studi di fattibilità delle piattaforme virtuali e reali sono stati in buona parte concretizzati, fruendo solo del nostro impegno e delle nostre risorse in termini di tempo e denaro. Osservare ora che i miei contatti sono oltre 1.500, gli Esploratori Erranti dichiarati oltre 400 e che in 9 mesi online, il nuovo sito web/blog/forum in phpBB è stato visitato quasi 500mila volte da quasi 8.000 IP in 30 Stati del mondo… non può che gratificarci e confermare che stiamo percorrendo la via corretta! 

Negli ultimi mesi, mentre io mi concentro sulla definizione dell’ambientazione di “MondOltre” e Nadrier sull’integrazione della piattaforma virtuale con nuovi servizi, iniziano a farsi avanti timide proposte di collaborazione, contribuzione e sviluppo del progetto. Ho pensato fosse quindi cosa “buona e giusta” cercare di definire meglio i prossimi passi della nostra attività, realizzando delle nuove tavole descrittive più approfondite e confrontandomi con legali, commercialisti, editori, disegnatori/sceneggiatori e pubblicitari molto più esperti di me, così da cercare di capire verso quale direzione dovrò muovere il timone… senza rischiare di incontrare secche e scogli troppo grossi sulla rotta! 

Sintetizzando:

1) FASE EDITORIALE DEL PROGETTO:
Il primo passo sarà rappresentato dal consolidamento dell’ambientazione tramite la pubblicazione in formato digitale/cartaceo di tre serie di racconti (“I racconti di Bron ElGram”, “I racconti di MondOltre”, “Le cronache degli EE”) e di un “Atlante Storico-Geografico delle Terre” (anche in formato Wikimedia). Inoltre sarà integrato il nostro canale YOUTUBE con brevi filmati nei quali Bron narrerà miti e leggende di MondOltre.
>>> Questa fase del progetto potrà essere gestita in autonomia da me e Ary con l’appoggio di Nadrier, lato server. Nessun problema fiscale/legale, semplice tutela del copyright alla SIAE e costi relativamente contenuti gestibili in prima persona.

2) FASE VIDEOLUDICA DEL PROGETTO:

Il secondo passo consiste nello sviluppo del videogioco della Gilda su tre stadi successivi.
A) Creazione del database multipiattaforma centrale per i giocatori (con annesso sito web/forum) e di un programma di gioco (anche in formato App) stile “scacchi” con regole personalizzate/avanzate (chi si ricorda di Battle Chess e Chess Master?)

B) Sviluppo di un videogioco rpg single player ambientato in MondOltre, con la possibilità di esplorazione totale da parte dei giocatori, verosimilmente con grafica 2d assonometrica, utilizzando editor opensource.

C) Messa online del videogioco e ampliamento dell’ambiente al multiplayer e alla geolocalizzazione in real per sessioni di gioco sul territorio globale.

>>> Qui, sino al primo livello, possiamo ancora gestircela in autonomia… ma appena si farà il passo verso il secondo livello o ci impieghiamo 15 anni con chissà quali pietosi risultati o io mi occupo solo più della storyboard e sarà necessario coinvolgere almeno un paio di programmatori capaci, un paio di modellatori/grafici in gamba e un paio di tecnici audio che si occupino di suoni e musiche. Senza contare beta tester per provare il gioco, manutentori del database e moderatori del forum.
Non si tratterà quindi più di una “passione” che occupa parte del nostro tempo libero per puro piacere intellettuale e volontà di creare cultura e impegno sociale, ma diverrà un vero e proprio “lavoro” con annessi e connessi. Innanzitutto… “quando il gioco si fa duro”, non so se sia vero che “i duri iniziano a giocare”, ma sono certo che si iniziano a pagare le tasse e si creano frizioni con i collaboratori insoddisfatti del ruolo che ricoprono e/o trattamento economico ricevuto! 

Ho parlato con chi è più competente di me e non ci sono mezze vie: sino a cifre irrisorie si possono utilizzare le forme fiscali della ritenuta d’acconto per prestazione occasionale o si possono dichiarare introiti per opere d’ingegno. Sopra, si deve aprire una Partita IVA. E per far questo o divento un imprenditore senza scrupoli che sfrutta giovani pieni di talento pagandoli con un tozzo di pane e facendomi ringraziare del fatto che permetto loro di fare esperienza… (cosa già provata sulla mia pelle e non mi piace l’idea della vittima che si trasforma in carnefice!  ) oppure creo una moneta virtuale, un sistema di crediti stile mercato azionario, dove mi accollo una parte delle spese io e le collaborazioni dei terzi saranno (forse) un giorno onorate se il progetto dovesse iniziare a produrre utili.
Il fatto è che sono troppo onesto, prima di tutto con me stesso: salvo un improbabile lampo di genio dell’ultim’ora  non stiamo inventando nulla di nuovo, la differenza tra il nostro prodotto e quelli presenti nel mercato è “solo” nei suoi contenuti “emozionali, culturali, etici e filosofici” (contrapposti ai tradizionali combattimenti o avventure eteroguidate) e dai suoi risvolti associativi anche in real (contrapposti all’isolamento esistenziale cui condannano le console)… ma la qualità grafica/tecnica che siamo in grado di garantire è quella dei giochi degli anni ’90 e difficilmente si potrà divenire un competitor credibile in un mercato saturo, evoluto e aggressivo come quello dei colossi che tutti conosciamo (vedi Assassin’s Creed, Dragon Age, Uncharted, Elder Scrools, God of War, etc.). 
Pertanto, già dal secondo stadio della seconda fase, non volendo illudere/sfruttare nessuno e non volendo sperperare il tesoretto raccolto in ormai quasi 30 anni di lavoro, o si riuscirà a siglare accordi con software house e/o finanziatori con una presenza consolidata nel mercato o temo che non si potrà proseguire in questa direzione.

3) FASE REALE DEL PROGETTO:

Sviluppate le prime due fasi del progetto saranno progressivamente necessari degli spazi “reali” per gestire tutti gli aspetti concreti: lato produzione e lato fruizione. Sarà il tempo di fondare il primo “Eremo degli EE” dove concentrare i creativi che realizzeranno le applicazioni multimediali del progetto, i logistici che si occuperanno dell’immagazzinamento e distribuzione dei materiali, gli organizzatori di eventi/convegni/serate, gli archivisti delle fonti e -sopratutto- i raminghi e gli esploratori erranti che fruiranno di tutti i servizi prodotti dall’Eremo e da tutto un insieme di associazioni con le quali collaboreremo costantemente per diffondere culture ed esperienze che ben collimano con i valori della Gilda come, in ordine sparso, apicoltura, escursionismo, foto/video, sport della montagna, sport dell’acqua, volo e sport aerei, equitazione, moto, fuoristrada, arti marziali, musica, donazione sangue, etc.

>>> Certamente è prematuro parlare ora di questi aspetti, ma per darvi un’idea di cosa vorrei realizzare posso farvi partecipi di un mezzo progetto che sto valutando da qualche tempo: FERMO RESTANDO CHE NEMMENO IO SONO CERTO DI DOVE RISIEDERO’ TRA TRE ANNI (il Centro Direzionale della neo UnipolSai sarà tra Bologna e Milano e, ad oggi, questa società rappresenta la nostra principale fonte di reddito, quindi…  ) immaginate di poter ricevere in concessione un’area limitata del Parco Regionale de La Mandria di Torino: riconvertendo una vecchia cascina in studi e laboratori, vi si potrebbero realizzare videogiochi, fumetti, cartoni animati e videoclip immersi nel verde incontaminato con grande qualità della vita degli operatori. Si potrebbe adibire un’area per organizzare convegni, seminari e corsi di escursionismo, fotografia, orienting, equitazione, etc. oppure laboratori per avvicinare le nuove generazioni alle attività artigianali e contadine come apicoltura, micologia, erboristeria, colture biologiche in serra, falegnameria, etc. senza dimenticare eventi generali come raduni cosplay, feste, concerti… e l’archivio storico, la biblioteca e la mediateca, nonchè l’ufficio di rappresentanza e di cerimonia (magari con un angolo bar), potrebbero essere concentrati nella pittoresca villa della Bizzarria.
Con lo scorrere del tempo la struttura potrebbe divenire una Fondazione in copartecipazione pubblico/privato così da garantire il rispetto del suo scopo ed evitare, grazie al controllo incrociato, possibili degenerazioni per interessi personali. Eventualmente, segnato il passo, tutte le strutture e quanto ha accumulato nel tempo la Gilda stessa tornerebbero al patrimonio regionale. Ma perchè poi mai dovrebbe accadere ciò? Gli EE sono in primis soggetti biofili onesti e corretti, no? 

Ingranaggi e Ruote dentate: Stato Avanzamento Lavori

Per quanto riguarda le Statistiche mensili:
Siamo ad oltre 498mila visite in 275 giorni online da 30 Stati nel Mondo (comprese tutte le regioni italiane) per un totale di oltre 7.800 IP da 244 aree IP! 
I messaggi pubblicati ad oggi, nel sempre più Blog e sempre meno Forum, sono 3.151 e gli argomenti 2.080. La partecipazione attiva è però garantita dall’interazione degli utenti tramite i diversi social network, le chat e le mail private.
Infine, se guardate nella colonna di destra nel blog/forum, vedrete che stanno comparendo nuovi pulsanti… a giorni, finiti i test, potrete fruire di nuove funzioni! 
Continuate a seguirci,
NUMQUAM QUIESCERE
A presto, Bron